Il progresso del suo carrello della spesa:
0 €
18 €
25 €
50 €
Ancora € * all'articolo gratuito
Ancora € * per una consegna esente da spese in Svizzera
Ancora € * per uno sconto del 5%
Subtotale
incl. IVA più spese di spedizione
Ihr Warenkorb ist leer
Zum Shop Zur Kasse
Produkt hinzugefügt Prodotto
Selezionare il paese

Affinché la sua selezione orale possa essere salvata, i cookie devono essere attivi.

Consigli in caso di tensione cervicale o alle spalle Rilassarsi e rimanere rilassati: questo è il segreto!

Tempo di lettura: 3 Min

Correnti d’aria, postura scorretta, sedentarietà e stress finiscono inevitabilmente per dare origine a tensioni muscolari. Quali soluzioni? Esecuzione di movimenti corretti per la schiena, attività fisica ed esercizi di rilassamento.

Wärmetherapie ist eine gute Möglichkeit Verspannungen zu behandeln.

Wärmetherapie ist eine gute Möglichkeit Verspannungen zu behandeln.

Cosa fare contro il dolore da tensione muscolare?

Le contromisure dipendono dalla durata dei disturbi e dall'intensità dei sintomi. La medicina classica offre un'ampia gamma di antidolorifici, miorilassanti e antinfiammatori per donare sollievo. Ma anche i trattamenti locali come l'agopuntura, il calore e i massaggi danno i loro risultati. SOS mette a disposizione una varietà di prodotti moderni per la classica terapia del calore, dai cerotti di varie forme e dimensioni, alle cinture con cuscinetti termici fino alle fasce riscaldanti.

Tensione muscolare: come prevenirla?

Ad esempio partecipando a corsi di ginnastica posturale in cui apprendere nuovi movimenti adatti per mantenere la schiena in salute e allungando e potenziando i muscoli con esercizi mirati per la colonna vertebrale e allenamenti di forza moderati. Ma anche la scelta della giusta seduta – alla scrivania come in automobile – e l'uso di un letto con rete a doghe, materassi su misura e cuscini ergonomici adatti per la cervicale, aiutano a risolvere il problema alla radice.

Tensione cervicale: cosa fare per scioglierla?

  • Cambiate spesso la posizione quando state seduti in ufficio!
    Alternate la posizione, occupando prima tutta la seduta e poi sedendovi di nuovo solo in punta, senza appoggiarvi allo schienale. Di tanto in tanto, prendete consapovelezza della posizione e correggetela se necessario. Raddrizzate la schiena, allungando il collo. Portate indietro le spalle e tirate in dentro la pancia. Ogni tanto alzatevi dalla sedia per fare due passi o rimanere in piedi.
  • Pensate alla postura del collo in modo attivo e consapevole!
    Non avvicinatevi eccessivamente allo schermo del computer o al volante. Come esercizio di stretching, allungate il collo portando il mento verso il petto per compensare un'eventuale postura in avanti della testa.
  • Buttate fuori lo stress!
    Lo stress permanente e la pressione costante portano letteralmente a stringere la testa tra le spalle e a irrigidirsi. Imparate a prendervi una pausa – e a godervela! Impadronitevi di tecniche di compensazione – sport, esercizi di rilassamento, meditazione: ce n'è per tutti i gusti e per tutte le esigenze.
  • Massaggiate i punti del collo in cui avvertite tensione!
    Delicati movimenti circolari, di sfioramento o impastamento aumentano il flusso sanguigno e sciolgono la tensione.
  • Provate con il calore!
    È da tempo dimostrato che la terapia del calore può fare miracoli contro la rigidità cervicale e le contratture dei muscoli delle spalle.

Quando occorre consultare un medico in caso di problemi di schiena?

Se il dolore alla schiena è intenso e persistente, non importa se alle spalle, al collo o in un altro punto, deve essere valutato dal medico. Dopo tutto, il dolore non è che il segno di una qualche disfunzione.

Le informazioni contenute negli articoli redazionali o riguardanti i nostri prodotti, in caso di dubbio non sostituiscono una consulenza personalizzata, un’analisi o una diagnosi effettuata da un medico riconosciuto.

Koffer Le serve aiuto? - SOS desidera aiutarla!

Hotline gratuita

Ha domande?
I nostri esperti le offrono volentieri una consulenza personalizzata.

0800 000 50 40

Da lunedì a venerdì dalle 08:30 alle 20:00
Sabato dalle 09:00 alle 18:00

Dalla rete telefonica italiana la chiamata è gratuita

FAQ (Domande frequenti)